Dove siamo

Via Umberto I 143-145, Milazzo (ME)
Via Policastrelli, 160, Milazzo (ME)

Chiamaci

090 928 7437
090 922 9305

Le nostre News

Ricerca del Benessere Psicofisico

19/05/2020

Che cos’è il benessere? Come mi sento? Sto bene? Quanto spesso ci interroghiamo in merito? Spesso la nostra risposta è limitata alla sfera prettamente corporea e dunque si, sto bene oppure no, ho mal di testa piuttosto che mal di pancia … ma mente e corpo danno segnali alla persona del proprio benessere o disagio.

Mi piace, per spiegare il concetto di benessere, utilizzare una metafora semplice ed immediata, quella di uno strumento musicale. Paragoniamo la persona ad un violino: se le corde non sono ben accordate non producono un suono buono; corde troppo tese si spezzano ed invece corde troppo lente non suonano, un po’ come le persone depresse. Solo un violino ben accordato può emettere una vibrazione armonica.

 Oggi per “Salute” non s’intende solo l’assenza di malattie ma una quantità di fattori inerenti alla globalità della nostra vita. Salute e benessere sono direttamente proporzionali all’armonia che riusciamo a realizzare nei vari livelli del nostro essere, dalla sfera più privata, passando per la sfera lavorativa, quella del tempo libero e dello sport e al rapporto con l’ambiente. 

La mente è in diretta connessione con il corpo e può essere strumento per accrescere il nostro benessere interiore e migliorare tutta la nostra vita. Salute e benessere derivano dalla capacità di realizzare “creativamente” il nostro progetto esistenziale e di considerare con atteggiamento positivo anche i momenti di crisi, visti come opportunità di cambiamento piuttosto che come danni. Dunque, si considerano gli individui responsabili e attivamente coinvolti nel processo volto ad aumentare e migliorare la propria salute e non solo mantenerla. Tutto ciò incita a prendere il controllo della nostra vita, acquisire un controllo attivo verso il nostro ambiente e la nostra esistenza e porsi davanti alle difficoltà con atteggiamento positivamente costruttivo e fronteggiare le situazioni anche quando appaiono avverse. Questo ci collega al concetto di autoefficacia ovvero la personale capacità di far fronte ai problemi e non rimanerne schiacciati, capacità che ciascun individuo possiede.

Per concludere, possiamo affermare che il benessere psicofisico è una condizione di equilibrio fra la persona con le sue necessità, le sue risorse e l’ambiente in cui vive. È una condizione dinamica questa. L’equilibrio non è dato a priori ma dipende da numerosi fattori individuali, relazionali, ambientali. Siamo in uno stato di benessere psicofisico quando affrontiamo la vita con serenità e fronteggiamo difficoltà e sofferenze mantenendo un atteggiamento positivo con noi stessi e con gli altri.

Valentina Sabino

Psicologa